Crea sito

TERRORISMO SINTETICO
Alessandro Lattanzio
Parma 2007, p. 184, € 20,00
Edizioni all'insegna del Veltro
Dalla Prefazione di Massimo Mazzucco:
"Nessuno di noi saprà mai con precisione che cosa è successo quel giorno, ma almeno oggi possiamo stabilire, con relativa certezza, che cosa non è successo: nessun Boeing 757 ha mai colpito il Pentagono, nessun Boeing 757 è mai stato abbattuto dagli "eroici passeggeri" in un campo della Pennsylvania, e le Torri Gemelle non sono affatto crollate da sole, come ci è stato detto, a causa dei soli impatti degli aerei e degli incendi che ne sono conseguiti.
In altre parole, la versione ufficiale pare essere una mastodontica finzione, costruita per coprire un autoattentato nel quale le autorità americane avrebbero avuto, nella migliore delle ipotesi, una complicità solo parziale.
Ma accettare l'ipotesi dell'autoattentato significa anche accettare che il nemico non è più 'là fuori' - feroce e spietato finchè vuoi, ma sempre riconoscibile e ben identificabile - ma è dentro di noi fra di noi, è fatto come noi, e agisce contro di noi.
È questo baratro di insicurezza, umanissimo e comprensibilissimo, che spesso ci impedisce di guardare con lucidità ad una serie di elementi che in altre situazioni basterebbero per mandare all'ergastolo sette generazioni di criminali
."

Home